16 milioni di euro per il wi-fi in comuni e ospedali

Venerdì 03 Aprile 2020 10:29 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Circa 16 milioni di euro per il nuovo Piano Wi-fi Italia dedicato alle infrastrutture sanitarie e ai trasporti. È stato approvato, infatti, il nuovo piano Sinfi, sistema informativo nazionale federato delle infrastrutture, presentato da Infratel, per rafforzare le iniziative a favore delle amministrazioni locali in questo periodo di emergenza Coronavirus.

L’obiettivo è infatti quello di ampliare le funzionalità del Catasto delle infrastrutture e delle reti, attraverso un migliore utilizzo dei dati e un coinvolgimento attivo dei Comuni – dichiara il deputato pugliese Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S in Commissione Trasporti a Montecitorio – Aiutare i nostri Comuni in questa situazione difficile, anche in ambito digitale, deve essere una priorità. Anche gli ospedali sono coinvolti nel progetto e li invitiamo ad aderire a ’Wi-Fi Italia Ospedali’ che procederà alla fornitura e all’installazione fino a 5.000 Access Point WiFi negli ospedali pubblici che ne possono fare richiesta attraverso una comunicazione email a ospedaliwifitalia@infratelitalia.it. Inoltre – prosegue Emanuele Scagliusi (M5S) – per supportare i comuni più in difficoltà sul piano digitale, il ministero dello Sviluppo economico ha stanziato 5 milioni di euro per la raccolta e il conferimento delle informazioni per il popolamento del Sinfi. In linea con l’operato del ministro Patuanelli e della sottosegretaria Liuzzi, continuiamo a lavorare per aiutare i Comuni nella realizzazione di reti in fibra ottica e attenuare – concludeancora di più il digital divide all’interno del nostro Paese”.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Aprile 2020 10:32