Il bilancio del Carnevale degli animali

Mercoledì 20 Marzo 2019 12:45 Fondazione Carnevale di Putignano
Stampa

Insieme ai giganti carri allegorici in cartapesta, le più piccole ma non meno straordinarie maschere di carattere e gli allegri gruppi mascherati, anche gli animali sono stati i grandi protagonisti del Carnevale di Putignano 2019. In occasione della manifestazione si è svolta infatti la terza edizione del “Carnevale degli Animali”.

Un evento nato dalla volontà di riconoscere uno spazio agli amici a 4 zampe, ormai sempre più presenti nelle nostre famiglie, e valorizzare il rapporto uomo-cane. A tal fine, da 3 anni il Carnevale degli Animali si avvale del prezioso contributo della squadra K1 Dog–School, Sport & Fun, centro addestramento, asilo e pensione di Monopoli, guidata da Nicola Ratti.

Addestratore cinofilo di professione, insieme ai formidabili pelosetti della sua grande squadra ha dato dimostrazione di quanto sia importante costruire un rapporto con il proprio cane e quanto questo sia indispensabile per riuscire a gestire l’animale in ogni situazione, persino all’interno di una manifestazione come il Carnevale. Ad affiancare questi momenti, non sono mancate le grandiose esibizioni di agility dog e la simpatica sfilata canina. 30 i pelosetti che hanno indossato il loro abito da festa e partecipato alla “4zampe in passerella”.

Il Carnevale degli Animali è stato anche un’occasione importante per aiutare concretamente i volontari che quotidianamente dedicano il loro tempo e le loro risorse agli animali in difficoltà. Grazie alla partecipazione delle associazioni coinvolte e al contributo di quanti hanno sostenuto l’iniziativa, anche quest’anno sono state destinate preziose risorse ai cani meno fortunati e più bisognosi di sostegno: raccolti circa 8 quintali di cibo.

Doverosi i ringraziamenti alla Lega Nazionale per la Difesa del Cane – Delegazione di Putignano e SOS Adozioni4zampe Onlus, ai sostenitori che hanno permesso di raccogliere fondi per le attività dei volontari: i partecipanti al “I Torneo di Burraco Pet Friendly”, il Centro Polivalente per Anziani e l’Associazione “La Zizzania” per il supporto tecnico. A tutti gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dei singoli eventi, dimostrando grande sensibilità e disponibilità. Alla giuria dei bambini che ha votato i 30 cani iscritti alla sfilata “4 zampe in passerella”, a tutti i partecipanti per il loro entusiasmo e al negozio D-Dog di Noci per aver sostenuto l’organizzazione della sfilata donando tutti i premi in palio. Un ringraziamento anche alle attività commerciali che hanno sostenuto il progetto, consentendo di raccogliere e devolvere circa 8 quintali di cibo: Eurospin Puglia, Zooexpert di Gioia del Colle, SuperNatura di Monopoli.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Marzo 2019 15:04