Putignano News

Ospedale, Emiliano inaugura il reparto di Geriatria(VIDEO)

E-mail Stampa PDF

È arrivato questa mattina presso l’Ospedale “Santa Maria degli Angeli” il governatore pugliese Michele Emiliano per inaugurare il reparto di Geriatria (al 2° piano) e la nuova collocazione del servizio trasfusionale (al 4° piano, dopo lo spostamento dai locali che oggi ospitano l’ambulatorio e day surgery di Pediatria). Ad accompagnarlo il direttore generale dell’Asl Bari Antonio Sanguedolce e l’on. Ubaldo Pagano, deputato PD e componente della V Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione nonché già membro della XII Commissione Affari Sociali presso la Camera dei Deputati. Emiliano, accolto dal direttore sanitario facente funzione del S. Maria dott. Saverio Tateo, dalla sindaca di Putignano Luciana Laera, dal presidente del consiglio comunale Michele Vinella e dal personale medico e paramedico del nosocomio (presenti anche i consiglieri comunali Fontana, Angelini e Laera, nonché il neo consigliere del presidente Emiliano Bernardo Notarangelo e l’ex sindaco Gianvincenzo Angelini De Miccolis), dopo il taglio del nastro, ha visitato il reparto di Geriatria, salutando i degenti e intrattenendosi per la benedizione ai locali, impartita dal cappellano ospedaliero don Peppino Mineccia, e per il punto stampa.

Snocciolati i dati e i numeri delle unità operative e dei servizi presenti al S. Maria dal direttore generale Sanguedolce, alla luce del piano di riordino ospedaliero, richiesto dal Ministero della Salute e del Ministero dell’Economia e Finanze (D.M. 70/2015), e della Delibera di Giunta Regionale n. 1726 del 23 settembre 2019: Medicina Interna (24 posti letto), Chirurgia Generale (18 posti letto), Ortopedia (18 posti letto), Cardiologia (8 posti letto), Geriatria (15 posti letto), Pneumologia (10 posti letto), Oculistica (4 posti letto), Psichiatria (inaugurata dallo stesso Emiliano a febbraio scorso, 15 posti letto); si attende l’apertura dell’unità di lungodegenza con 20 posti letto per un totale di 72 posti letto. A cui aggiungere i servizi senza posti letto di Anestesia e Sala operatoria, Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Radiodiagnostica, oltre alla farmacia, al laboratorio analisi, all’emodialisi e al servizio trasfusionale e alla direzione medica del presidio, che rende il nosocomio putignanese un ospedale di base rinforzato da unità complesse.

Da Sanguedolce il riferimento al finanziamento di 3,7 milioni di euro, già stanziato e in procinto di essere impiegato per adeguare la struttura del S. Maria alle norme antincendio e dotarla delle attrezzature radiologiche necessarie, come la nuova risonanza magnetica richiesta dal personale sanitario da tempo; di qui la messa a bando di 120 mila euro necessari per l’installazione delle apparecchiature per la telemetria cardiologica e la dotazione di 4 posti letto di terapia intensiva postoperatoria. Stigmatizza le polemiche e i “profeti di sventura” l’on. Pagano, impegnatosi per le sorti del S. Maria già in commissione Affari Sociali della Camera, che ha rilevato i progressi e le implementazioni al nosocomio che risponde in maniera competitiva al bisogno di salute dei cittadini di Putignano e dell’intero circondario, assicurando la prosecuzione del lavoro personale e del Pd a portare il S. Maria all’offerta di un ospedale di primo livello. Auspicio condiviso anche dalla sindaca di Putignano Laera, che ha rimarcato al governatore Emiliano lo “scippo” della Neonatologia e dell’Ostetricia e il bisogno di salute del circondario, che trova nel “S. Maria degli Angeli” la struttura di riferimento. Convinto delle strategie messe in campo per completare il piano di riordino, il presidente Emiliano ha rassicurato nuovamente che “l’ospedale di Putignano non chiuderà”, come dimostrato dalle scelte compiute in sintonia con la Asl Bari, e che anche il S. Maria beneficerà della nuova dotazione di primari e infermieri, alla luce dei nuovi concorsi predisposti dalla regione. Di qui la visita al nuovo servizio trasfusionale, alla presenza delle associazioni di donatori di sangue e del personale medico e paramedico, nonché dell’ambulatorio di Pediatria (dove prima era ubicato il centro trasfusionale).

A tacciare di manovre elettorali il presidente della Regione, candidato alla poltrona di viale Nazario Sauro per le elezioni del 2020, le opposizioni putignanesi, che nel consiglio comunale di ieri avevano commentato la visita di oggi: in primis il consigliere di Fratelli d’Italia Vito Valentini, già presidente del Comitato intercomunale per la salvaguardia del S. Maria degli Angeli e tra gli esponenti politici a battersi in maniera più incisiva per le sorti del nosocomio; a fargli eco anche il consigliere leghista Stefi Leone.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Novembre 2019 21:09  

GRTV LIVE Television

  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab

La tua pubblicità nel nostro portale

IN PRIMO PIANO


Contatore visite

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

luisa-sposa

attivaenergia

Santa lucia clinic

Seguici su Spreaker

Download app android

Download app iphone

Ricerca

OGGI E'

TGRnews IL TG REGIONALE



Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module

News Ansa

RSS di - ANSA.it
Updated every day - FOR PERSONAL USE ONLY

Antinia

meteo


Farmacia Palazzo

Per contattare la redazione putignanonews@gmail.com
GR Radio Onda Notizie - Direttore Responsabile: Lorenzo Derobertis - Direttore di Redazione: Gianni Russo/Francesco Russo
P.Iva: 05747790722 - Aut. Tribunale Di Bari del 17/09/1990 - N. Isc. Reg. Stamp. 629
Copyright © 2019 PUTIGNANO NEWS. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.