Spazio pubblicitario
Putignano News

Notte di Capodanno, il sindaco vieta i botti

E-mail Stampa PDF

IL SINDACO, premesso che si è consolidata nel tempo l'usanza di fine anno di fare esplodere artifici pirotecnici di ogni categoria nel corso delle festività e che tale condotta ha dato luogo al verificarsi di fatti anche gravemente lesivi, compromettendo le normali condizione di sicurezza, minacciando altresì l’incolumità psicofisica degli animali, al fine di salvaguardare la pubblica incolumità e la sicurezza urbana, vista la normativa vigente, ORDINA nei giorni 31 Dicembre 2018 e 1 Gennaio 2019:

 

- Il divieto di vendita in forma ambulante e in sede fissa di ogni tipo di fuoco di artificio non ascrivibile alle categorie FI e F2, di cui all’art. 3 del D. Lgs. 29 luglio 2015, n. 123, ivi compresi gli ex fuochi di libera vendita ora obbligatoriamente classificati in una delle suddette categorie;

- II divieto, di utilizzo di ogni tipo di fuoco di artificio, in luogo pubblico e anche in luogo privato, ove in tale ultimo caso possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi non consenzienti, nonché gli articoli pirotecnici teatrali ed altri confezionati per scopi diversi da quelli cui gli articoli stessi sono espressamente destinati;

- È fatto divieto di cedere a qualsiasi titolo o far utilizzare in qualsiasi condizione a minori di armi 14 i fuochi di categoria FI e a privati che non siano maggiorenni i fuochi di categoria F2, così come classificati dall’art. 3 del D. Lgs. 123/2015, fermo il divieto di vendita al pubblico dei prodotti destinati a professionisti del settore;

ORDINA ALTRESÌ

- II divieto di utilizzo di fuochi pirotecnici non posti in libera vendita nei luoghi privati senza la licenza di cui all'art. 57 del T.U.L.P.S.;

- Il divieto per tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici solari e simili, di consentire a chiunque l’uso per l’effettuazione degli spari vietati dalla presente ordinanza.

RACCOMANDA

- Di non raccogliere botti, petardi, o qualsiasi artificio inesploso, né tantomeno di provare a riaccenderli.

- Agli esercenti la potestà parentale, di vigilare affinché i minori non facciano uso o detengano materiale esplodente, al fine di scongiurare i gravi pericoli derivanti da un utilizzo improprio o maldestro degli stessi.

Le violazioni alle suddette prescrizioni, ove il fatto non costituisca reato, saranno punite ai sensi dell’art. 7 bis del D.Lgs. 267/2000, con sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00 (pagamento in misura ridotta pari ad € 50,00). L’inosservanza della presente Ordinanza, da parte di titolari di licenza amministrativa, verrà sanzionata con la sospensione della licenza per giorni dieci.

L'appello a tutti i cittadini è al rispetto delle norme ed al buon senso.

Ultimo aggiornamento Sabato 29 Dicembre 2018 12:29  

GRTV LIVE Television

  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab

La tua pubblicità nel nostro portale

IN PRIMO PIANO


Contatore visite

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

luisa-sposa

attivaenergia

Santa lucia clinic

Seguici su Spreaker

Download app android

Download app iphone

Ricerca

OGGI E'

TGRnews IL TG REGIONALE



Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module

News Ansa

RSS di - ANSA.it
Updated every day - FOR PERSONAL USE ONLY

Antinia

meteo


Farmacia Palazzo

Per contattare la redazione putignanonews@gmail.com
GR Radio Onda Notizie - Direttore Responsabile: Lorenzo Derobertis - Direttore di Redazione: Gianni Russo/Francesco Russo
P.Iva: 05747790722 - Aut. Tribunale Di Bari del 17/09/1990 - N. Isc. Reg. Stamp. 629
Copyright © 2019 PUTIGNANO NEWS. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.