Putignano News

New Mater: altro tiebreak, altra sconfitta

E-mail Stampa PDF

Un attacco di Wlodarczyk (foto Consaga)

Questa fa davvero male alla Bcc, avanti due set a zero con merito e bel gioco, Falaschi e compagni invece di azzannare l'avversario alla gola si ritrovano improvvisamente svuotati di ogni energia mentale lasciando campo e spazio ad una Vero Volley che deve trovare pesanti risorse dalla panchina per portare a casa la vittoria ad un cento punto insperata.

In vantaggio dopo un primo parziale recuperato due volte dal meno tre e dopo aver ingabbiato per bene con battuta e muro/difesa Dzavoronok  e compagni, la formazione di Tofoli si ferma ancora una volta sul più bello , patendo oltre ai propri errori il cambio di rotta impostato dal coach Soli che, privo di Yosifov bloccatosi nella rifinitura,   dal terzo set cambia mezzo sestetto trovando le risposte giuste da Giannotti, Botto e Arasomwan in vece di Dzavoronok, Beretta e Ghafour.

Nonostante le buone prove di Wlodarczyik (18) e Renan (21), al netto dei consueti errori gratuiti concessi,  e di un Zingel (14 con 4 muri) ancora una volta mvp fra i suoi,  la New Mater deve interrogarsi ancora una volta sul perchè di un calo (mentale prima di tutto) che attanaglia la metà campo pugliese quando si tratta di ammazzare la partita.  Monza trascinata dal solito Orduna e dall'ucraino Plotniskyi, vera spina nel fianco della difesa castellanese , ribalta il match anche  oltre che con i panchinari anche con l'esperienza , accendendo il match sotto rete.

LA PARTITA

Che Castellana non abbia ancora gettato le armi lo ha dimostrato stasera nell'anticipo della undecima di andata di Superlega Credem contro la ostica Vero Volley, mettendo in seria difficoltà i lombardi quanto meno nella prima parte di gara. Una Bcc volitiva , coriacea e coraggiosa capace andare sotto nel primo set , recuperare due volte il -3 ed andare a vincere in volata il parziale con un super Wlodarczyk (7 punti col 100% in attacco), che duella col pari ruolo  Plotniskyi dall'altra parte della rete . Il piano di gioco pugliese funziona , con la battuta che spinge e  costringe Orduna  lontano da rete;  il muro pugliese si fa sentire e la difesa comandata da Cavaccini risponde ordinata Il secondo set è subito spaccato al via dalla straordinaria serie in battuta di Mirzajanpour (8-2) che esalta i suoi e lancia la Bcc verso il 2-0. Monza subisce il gioco fluido ed efficace della Bcc e prova così a sfruttare l'esperienza ;

sottorete si accende qualche battibecco che frutterà  nel terzo set;  Barbone (vice Tofoli) si scaglia a ragione contro le provocazioni lombarde e si becca un cartellino rosso.

Riaffiorano le paure castellanesi e con queste anche un nervosismo che pregiudica le lucidità dei ragazzi di Tofoli. Mentre Soli - come detto - trova linfa dalla panchina, la New Mater si spegne piano piano ; le palle sporche girano dalle parti di Monza e forse un paio di palloni dubbi (senza disponibilità del videocheck) aumentano il rammarico e la rabbia.

L'attacco di Mirza e compagni diventa più difendibile, arriva il tiebreak che è quasi a senso unico con i pugliesi ormai svuotati e privi della rabbia necessaria ad evitare l'ennesima sconfitta.

LE DICHIARAZIONI

Paolo Tofoli (tecnico Castellana): "Provo sentimenti di rabbia più che di delusione. Ancora una volta non riusciamo ad avere il killer instinct per avere ragione dell'avversario. Dovevamo fare tre punti. Evidentemente non abbiamo questa caratteristica. Anche nel quinto set avremmo dovuto entrare in campo con la bava alla bocca  e questo non c'è stato così come sarebbe servito nel terzo set. Abbiamo perso man mano lucidità andando a commettere quegli errori che poi ci fanno perdere le partite. Tanta rabbia come detto perchè questa era una gara da vincere e forse non solo questa. Continuo ad essere fiducioso abbiamo le carte in regola per fare altri punti ma non dobbiamo perderci in un bicchier d'acqua". QUI la video intervista al coach castellanese

Fabio Soli (tecnico Monza): "E' stata una partita che si era messa malissimo soprattutto per meriti di Castellana; eravamo partiti bene ma ci siamo adeguati troppo  al ritmo della partita e siamo cascati nel tranello. Devo ringraziare i ragazzi che sono entrati dalla panchina e che spesso non hanno occasione di mettersi in mostra ma questa volta è stata raggiunta una vittoria per merito di tutta la squadra.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 10 Dicembre 2018 10:17  

GRTV LIVE Television

  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab

La tua pubblicità nel nostro portale

IN PRIMO PIANO


Contatore visite

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

luisa-sposa

attivaenergia

Santa lucia clinic

Seguici su Spreaker

Download app android

Download app iphone

Ricerca

OGGI E'

TGRnews IL TG REGIONALE



Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module

News Ansa

RSS di - ANSA.it
Updated every day - FOR PERSONAL USE ONLY

Antinia

meteo


Farmacia Palazzo

Per contattare la redazione putignanonews@gmail.com
GR Radio Onda Notizie - Direttore Responsabile: Lorenzo Derobertis - Direttore di Redazione: Gianni Russo/Francesco Russo
P.Iva: 05747790722 - Aut. Tribunale Di Bari del 17/09/1990 - N. Isc. Reg. Stamp. 629
Copyright © 2019 PUTIGNANO NEWS. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.