Putignano News

Allagamenti a San Filippo, l'ing. Sisto scrive al Comune

E-mail Stampa PDF

La zona di San Filippo allagata (foto di repertorio)

Riceviamo e pubblichiamo:

Il Comune di Putignano mette in gara in data 14/10/19 il progetto di “Impianto di raccolta, trattamento e smaltimento acque meteoriche su Viale della Repubblica a Putignano" che attira la mia attenzione in quanto opera sicuramente necessaria ed indispensabile per evitare l’annoso problema che affligge il viale della Repubblica ed in particolare il famoso “curvone” nel quale in occasione di precipitazioni particolarmente intense si verifica allagamento con grave rischio per la sicurezza di tutti, oltre che ingenti danni.

Viale della Repubblica infatti si trova a svolgere la funzione di collettore a cielo aperto di tutte le acque piovane che interessano il bacino denominato “A” nel progetto posto a base di gara il quale bacino parte da via Conversano per estendersi in tutto il quartiere di S. Filippo e delle prospicienti case popolari fino alla ferrovia. Le acque quindi ruscellano da tutte le strade trasversali sino al viale della Repubblica fino a raggiungere quella che attualmente è la circonvallazione del centro urbano che, nelle occasioni che vedono forti precipitazioni piovose, si trasforma in un torrente le cui acque attualmente vengono intercettate, senza successo, da alcune griglie e relativo pozzo assorbente posizionati nella parte più depressa che coincide con il curvone. Il fenomeno si verifica perché ovviamente il viale della Repubblica si trova ad una quota sempre inferiore a quella delle superfici adiacenti diventando naturalmente il ricettore di tutte le acque piovane del bacino idrografico interessato. Le griglie esistenti ovviamente non riescono a svolgere efficacemente la loro funzione per il semplice motivo che devono assorbire una considerevole portata di acqua di corrivazione proveniente da monte (via Conversano ed aree limitrofe) senza un efficace sistema di filtro o di contenimento delle portate di acqua provenienti da tutte le strade e superfici tributarie.

Oltre al mancato funzionamento delle griglie esistenti a valle, tutte le strade coinvolte diventano torrenti in piena che limitano gravemente la percorribilità degli automezzi e pedoni.

Il progetto “definitivo” posto a base di gara, ad un primo e sommario esame mi sembra formalmente corretto e completo di tutta la documentazione prescritta dal D.M. 50/2016 peccato però che il progetto non preveda alcun tronco di fogna sulla predetta strada ma inspiegabilmente sulla parallela via F.lli Morea che si trova ad una quota di almeno un metro superiore a quella di viale della Repubblica; questa scelta progettuale, per le motivazioni sopra sommariamente esposte, risulta assolutamente inefficace a risolvere il problema dell’allagamento della via principale dal momento che il collettore previsto in progetto (della sezione considerevole di 1200 -1400 mm) servirà solo una piccolissima parte del bacino idrografico individuato lasciando immutati i problemi di allagamento di tutto il tratto di strada che va da via Conversano fino al curvone, dove, in maniera assolutamente inopinata, si prevede di dismettere le griglie esistenti per rifarne altre a pochi metri di distanza da quelle esistenti.

Si comprende bene quindi che con questa illogica scelta progettuale si otterranno i seguenti risultati:

1) Si realizza un tronco di fogna del diametro di mm 1200 assolutamente sovradimensionato in una strada (via F.lli Morea) di ridotta sezione che intercetta una minima parte delle acque del bacino idrografico interessato (solo le superfici che si sviluppano verso via Turi);

2) Si continuerà a verificare il “torrente” di acqua su tutto lo sviluppo del Viale della Repubblica senza risolvere il problema della sua percorribilità;

3) Si continuerà a raccogliere le acque nel punto più depresso della strada (il curvone) lasciando immutate tutte le incognite del loro funzionamento in particolari condizioni che vedono le griglie ostruite da foglie, carta, plastica e quant’altro trasportato dall’acqua stessa;

4) Non si avrà la possibilità di ampliare il sistema di fogna bianca sullo stesso viale in quanto posto ad una quota inferiore a quella del collettore in progetto su via F.lli Morea;

5) Il quartiere delle case popolari e aree adiacenti saranno sempre non servite continuando ad essere interessate ai frequenti allagamenti;

6) In sostanza: si spenderanno i fondi a disposizione per realizzare un’opera assolutamente inefficace dal punto di vista funzionale, sovradimensionata e non ampliabile nel tempo.

Ritenendo di apportare iniziative propositive e non di mera critica progettuale, si consiglia a Codesto Ente di rivedere il progetto definitivo, modificando sostanzialmente l’allocazione del tronco realizzandolo invece su viale della Repubblica e ponendo ai margini stradali a distanza adeguata le griglie di intercettazione in direzione via Conversano riducendo così la portata di acqua a valle della strada. Inoltre, si propone un incremento di sezione dello stesso collettore affinché quest’ultimo sia “principale” dal quale convergano successivamente (quando si reperiranno nuovi fondi) i tronchi secondari (come ad es. quello di via F.lli Morea).

In sostanza il progetto oggetto di gara su viale della Repubblica può essere paragonato ad un progetto di un edificio per il quale invece di partire dalle fondazioni si inizia la sua costruzione dal piano copertura con evidente risultato…..

Tanto ciò premesso nel ruolo di professionista e cittadino.

Ing. Sisto Giovanni

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Novembre 2019 14:54  

GRTV LIVE Television

  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab

La tua pubblicità nel nostro portale

IN PRIMO PIANO


Contatore visite

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

luisa-sposa

attivaenergia

Santa lucia clinic

Seguici su Spreaker

Download app android

Download app iphone

Ricerca

OGGI E'

TGRnews IL TG REGIONALE



Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module

News Ansa

RSS di - ANSA.it
Updated every day - FOR PERSONAL USE ONLY

Antinia

meteo


Farmacia Palazzo

Per contattare la redazione putignanonews@gmail.com
GR Radio Onda Notizie - Direttore Responsabile: Lorenzo Derobertis - Direttore di Redazione: Gianni Russo/Francesco Russo
P.Iva: 05747790722 - Aut. Tribunale Di Bari del 17/09/1990 - N. Isc. Reg. Stamp. 629
Copyright © 2019 PUTIGNANO NEWS. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.